Il campione greco del Team Protek, Periklis Ilias ha vinto nuovamente la Sinalunga Bike, quest anno con una piccola novità, la neo-nata Protek biammortizzata.

E’ stato infatti un grande successo per l’esordio in gara ufficiale per la prima mtb 29″ Full con perno passante di casa Protek che sarà disponibile in catalogo da fine Novembre.

Periklis Ilias “Sono felice quest’oggi, ho bissato la vittoria dello scorso anno qui a Sinalunga. Bella giornata, bella gara, il feeling con la mia nuova bici è stato perfetto, ho da subito avuto buone sensazioni in pedalata fino all’allungo finale, chi mi conosce sa che comfort e prestazioni sono un “MUST” per me”

La 21a edizione della Sinalunga bike che chiude la coppa di Toscana, quest anno aveva un percorso di di 54 chilometri con un dislivello di 1500 metri.

Da subito si è delineato il gruppo di testa composto dal greco Periklis Ilias, Francesco Casagrande e Nicola Testi.

Ai meno quindici chilometri dal traguardo è avvenuto l’allungo del vincitore della scorsa edizione della Sinalunga Bike che prendeva quei secondi di vantaggio sul fiorentino della Cicli Taddei che gli hanno permesso di bissare la vittoria quest’oggi

Classifica assoluta maschile
1. Ilias Periklis (Protek Team) – 2 ore 10’28”
2. Casagrande Francesco (Cicli Taddei) – 2 ore 10’58”
3. Di Marco Davide (Race Mountain Pro Team) – 2 ore 11’40”
4. Deho Marzio (GS Olympia) – 2 ore 11’54”
5. Rinaldini Roberto (Scott Pasquini Stella Azzurra) – 2 ore 12’17”
6. Testi Nicola (Androni giocattoli) – 2 ore 14’33
7. Rincon Roudriguez Marco Aurelio (Scapin Factory Team) – 2 ore 14’46”
8. Forzini Marco (Scott Pasquini Stella Azzurra) – 2 ore 15’01”
9. Zulian Ivan (ASD Bike Pro Action) – 2 ore 15’01”
10. Crisi Emanuele (Race Mountain Pro Team) – 2 ore 15’17”